Stefano Feniello è vivo, estratta la ragazza: “E’ in uno spazio piccolissimo e senz’acqua”

Stefano Feniello

Stefano Feniello è vivo. La notizia è circolata ieri sera a Valva, il piccolo comune in provincia di Salerno di dove il ragazzo di 28 è originario. I soccorritori hanno estratto solo Francesca Bronzi, la sua fidanzata, operazione estremamente difficoltosa. Stando a quanto indicato dalla ragazza, Stefano si troverebbe in una stanza più difficile da raggiungere rispetto agli altri sopravvissuti: “Ero al buio, in uno spazio piccolissimo, senza acqua e senza cibo. – ha raccontato Francesca – Molte persone erano nella sala garden, alcuni, tra cui me e Stefano, nella sala camino e i bambini nella sala biliardo“.

Mentre è forte la denuncia del padre di Stefano: “Sono il papà di Stefano Feniello, sto aspettando mio figlio da tre giorni. Qui ci stanno prendendo solo per il c…”. “Che vengono a fare adesso? Vengono a prendersi solo il merito i nostri Ministri. Si devono vergognare, hanno sequestrato trenta e passa persone in un hotel, con tutti i mezzi che abbiamo in Italia. Mi hanno detto che mi figlio lo stanno recuperando, ma ancora non arriva, poi viene il Ministro a fare le interviste”.

Sale a 11, così, il numero di sopravvissuti, 23 le persone che mancano ancora all’appello, mentre cinque sono al momento le morti accertate. Dalle macerie i soccorritori sentono provenire altre voci.

Potrebbe anche interessarti