Orta di Atella. Bimbo di 5 anni morto ustionato, i medici: “Abbiamo lottato fino alla fine”

cardarelli di napoli

Si è spento all’età di 5 anni un bambino ricoverato d’urgenza all’ospedale Cardarelli di Napoli. Il piccolo, originario di Orta di Atella (provincia di Caserta), aveva riportato ustioni per oltre l’80% del suo corpo, a causa della fiammata di un camino. Le sue condizioni erano apparse fin da subito molto gravi. “Lo staff dei sanitari ha lottato fino alla fine per cercare di salvargli la vita” spiega Mariano Sasso, responsabile dell’Unità di Terapia Intensiva e Grandi Ustioni dell’ospedale.

Il cuore del bambino ha cessato di battere intorno alle ore 10:30 di ieri. Nonostante alcuni lievi miglioramenti – come l’aver riattivati la diuresi del piccolo – i medici non hanno potuto migliorare le sue drammatiche condizioni. Il corpo del bambino è stato prelevato dalla Polizia mortuaria e trasferito nel reparto di Medicina Legale del Policlinico.

Potrebbe anche interessarti