Pianura: disoccupato minaccia di darsi fuoco

Disoccupato PIanura

Paura e sconcerto a Pianura dove un disoccupato di circa quarant’anni, armato di benzina e accendino, si è arrampicato sul tetto di quello che doveva essere un poliambulatorio, minacciando di darsi fuoco. L’uomo, senza lavoro e con a carico due figli, questa mattina è salito sul tetto dell’edificio di Via Grottole, a pochi passi dalla casa della Cultura, annunciando la possibilità di commettere un gesto estremo e disperato.

A quanto pare l’uomo versa in condizioni di profondo disagio economico a causa della crisi lavorativa che continua a penalizzare soprattutto le terre del sud. Secondo le prime indiscrezioni a scatenare l’insano gesto, il sequestro ad opera della polizia stradale, del suo furgone (sprovvisto di assicurazione).

Pare infatti che l’uomo utilizzasse il mezzo in questione per svolgere piccoli lavoretti a nero. Polizia e vigili del fuoco si sono recati sul posto cercando di convincerlo a scendere dalla struttura, senza commettere ulteriori sciocchezze.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più