“Stai zitto o ti uccido”: maestra di Avellino condannata per violenza sui bambini

Una maestra è stata condannata a due anni e 8 mesi di carcere per violenza sugli alunni. Si tratta di A.D.G., insegnante di Avellino della scuola di Piazza Carlo Festa: dovrà anche risarcire i 7 bambini vittime di maltrattamento con 4mila euro e stare agli arresti domiciliari, oltre a scontare un anno di interdizione dai pubblici uffici e dal luogo di lavoro. La donna fu arrestata l’anno scorso dai carabinieri di Avellino.

I bambini raccontarono di una stanza buia dove la maestra li rinchiudeva. Le telecamere di videosorveglianza registrarono le minacce dell’insegnante: “Stai zitto o ti ammazzo”.

Potrebbe anche interessarti