Video. Fusaro: “Unità si fonda sul sangue del Sud” e il leghista si tappa le orecchie

Abbiamo già discusso riguardo all’ultimo episodio del Talk Show politico, “Quinta Colonna”, in onda ieri sera su Rete 4. L’argomento di spicco della serata era lo scandaloso assenteismo dei dipendenti pubblici del Loreto Mare di Napoli. Nulla di sbagliato, è stato un caso eclatante ed è giusto parlarne e stigmatizzarlo. Il problema è sopraggiunto quando durante un collegamento da Rovigo, in sovrimpressione è apparsa la tendenziosa scritta: “Perchè i furbi stanno sempre al Sud?”. Un virgolettato apposto dalla regia ignorando gli altri, recenti casi di assenteismo in tantissime strutture del Nord.

Fortunatamente, oltre al solito caso di razzismo anti-meridionale, nel corso della trasmissione si è assistito anche ad un intervento interessante da parte del filosofo e meridionalista Diego Fusaro. Nonostante l’ostilità degli altri ospiti ed un velato disinteresse da parte dello stesso conduttore, lo studioso ha espresso due concetti chiave. Per prima cosa, che non bisogna trasformare l’illegalità e la furbizia di pochi in un modo per screditare tutti i lavoratori pubblici e, soprattutto, questo non deve fornire un pretesto per trasformare i controlli in un vero e proprio regime in cui nessuno può muovere un dito senza giustificazioni.

Il secondo punto è quello che maggiormente ci interessa. Il filosofo, citando Gramsci e le fonti storiche, ha ammesso che: L’Italia è nata dalla colonizzazione del Nord ai danni del Sud. Il Nord ha portato via tutte le ricchezze del Sud, l’ha piovrizzato, e ancora oggi ci stiamo portando dietro questo problema. Solo l’ignoranza storica di certi sedicenti padani può ignorare questo aspetto fondamentale. Bisogna studiare, studiare, studiare! Senza questo non si va da nessuna parte.” A tale dichiarazione è seguita una contestazione da parte di un rappresentante della Lega in studio che si è trasformata presto in un alterco fra i due.

Il padano, negando qualunque colonialismo ed accusando il filosofo di essere un ignorante, ha evitato persino di ascoltare la sua replica lasciandosi scherzosamente tappare le orecchie dal conduttore. Fusaro ha, quindi, continuato: “Abbiamo capito che la Lega, per quanto finga d’essere un partito nazionale, porti avanti sempre la classica divisione fra Nord contro Sud ed è quindi un partito del tradimento della patria, in verità. L’Unità d’Italia si fonda sul sangue con cui il Nord ha invaso il Sud, ma non lo dico io, è la storia. E’ un’invasione del Nord!“.

[youtube height=”360″ width=”600″]https://www.youtube.com/watch?v=VOzCj5rhEqU&feature=youtu.be[/youtube]

Potrebbe anche interessarti