Steven Spielberg sceglie la Reggia di Caserta per il suo nuovo film

Set di “Angeli e Demoni”

Steven Spielberg ha scelto la Reggia di Caserta per girare parte del suo nuovo film, le riprese partiranno tra un paio di mesi. Il regista premio Oscar, ricostruirà qui le atmosfere del Vaticano per il film “The Kidnapping of Edgardo Mortara”.

La storia è quella reale di un bambino fatto rapire da Papa Pio IX. Ebreo e nato a Bologna, nel 1858 venne battezzato dalla domestica, all’insaputa dei genitori, mercanti del ghetto cittadino. Fu rapito all’età di sei anni perché all’epoca lo Stato Pontificio imponeva un’educazione cattolica a tutti i battezzati.

Pio IX sarà interpretato da Mark Rylance, già protagonista di “GGG — Il grande gigante gentile”. Nel cast anche Oscar Isaac e Isaac Eshete, con musiche di John Williams. Il film doveva essere girato proprio a Bologna, ma poi Spielberg ha scelto la Reggia di Caserta e come set principale l’Umbria.

La Reggia si conferma tra i luoghi preferiti di Hollywood, molti sono stati i film girati proprio nel complesso vanvitelliano. Dopo George Lucas con Star Wars, ci fu “Mission Impossible III” con Tom Cruise e nel 2008 Ron Howard vi girò molte scene di “Angeli e Demoni” (in foto). Poi le fiction Rai “Giovanni Paolo II” e “Luisa Sanfelice”. Ma la Reggia di Caserta in passato è stata set anche di uno dei film di Alberto Sordi “I tre aquilotti”del 1942 e di “Ferdinando e Carolina” della Wertmuller.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più