Video. È napoletano il più grande collezionista al mondo di Barbie: ne ha 8mila

Napoli. Il dottore Antonio Russo di Pozzuoli, provincia di Napoli, è il più grande collezionista al mondo di Barbie. Nel 1992 ha comprato la prima, oggi ne ha più di 8mila, alcune sono rarissime: nella sua collezione fantastica ci sono due Barbie numero uno, i primi esemplari prodotti nel mondo: valgono 11mila dollari ciascuna e sono del 1959.

E’ un modo per vedere come è cambiata la società, il costume e l’estetica: possiedo Barbie Velina, Barbie nera, una Barbie del 1961, Barbie infermiera, Big Jim agente segreto 004, Ken con la divisa militare, il primo Ken della storia“. Antonio tiene le sue Barbie in due appartamenti: conserva le scatole sigillate, i vestitini, gli accessori. Le pulisce sistematicamente, le espone in mostre in giro per il mondo.

Ieri sera il dottore di Pozzuoli al programma Il testimone di Pif su Tv8 ha raccontato di come negli anni la mitica Barbie non si sia mai sposata, sia sopravvissuta alla morte di Ken e abbia influenzato milioni di bambine, future donne.

Barbie ha 55 anni ma idealmente ne dimostra sempre 25 “anche se negli anni Settanta uscì un’edizione particolare della bambola che la raffigurava come 19enne”. A Roma il dottore napoletano subì anche un furto di alcune preziosissime bambole. “Sono il mio antistress, il mio hobby, il mio orgoglio“.

Antonio Russo è anche presidente del club Door Collectors che riunisce tutti i collezionisti di bambole di Italia: “Partecipiamo anche ai fashion show con travestimenti: ovviamente io mi vesto da Ken“.


Il Testimone – Stagione 8 – EP… di texwiller89

Potrebbe anche interessarti