Vergogna a Giugliano: 13enne violentato per anni da un branco di bulli

Un 13enne affetto da disabilità è stato vittima di violenze sessuali e soprusi da parte di un branco di bulli. E’ successo a Giugliano e a raccontare il grave episodio è InterNapoli. La terribile storia si è protratta per quattro lunghissimi anni.

Il ragazzino era stato preso di mira in un centro, nel 2013, mentre svolgeva un percorso di riabilitazione. Dagli sfottò, si è passati alle violenze sessuali, che il 13enne era obbligato a subire minacciato dal branco.

La svolta è arrivata poco tempo fa, quando la madre del ragazzo ha visto suo figlio accerchiato da un gruppo di giovani. A quel punto, la confessione.

Ad otto dei ragazzi è stata notificata, stamattina, l’ordinanza di custodia cautelare per l’affidamento in comunità, mentre altri due non sono imputabili perché minori di 14 anni.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più