Un Posto al Sole: “Ambientata nel monnezzaio di Napoli”. La risposta dell’attore

Un post su Facebook, pieno di offese verso gli attori e i telespettatori di Un Posto al Sole, ha scatenato indignazione e ira.

Che soap di sfigati! Già che è ambientata in quel monnezzaio di Napoli è tutto dire! Per non parlare delle capacità interpretative degli attori, nemmeno alle recite delle elementari! Quoziente intellettivo di chi la segue pari a 0.01! Siete tutti napolecani inside!” scrive un utente.

Il gruppo Facebook che riunisce i fan della soap più longeva d’Italia, probabilmente è stato vittima di un attacco Hacker, infatti è pieno di offese ed insulti ai napoletani e agli attori.

Tra le tante risposte dei fan, quella che ha sorpreso è stata la reazione dell’attore Riccardo Polizzy Carbonelli, che nella soap interpreta Roberto Ferri: “Da 16 anni ho l’onore di far parte del cast di attori…”sfigati” di “Un Posto al Sole”, grazie alla cui visibilità devo gran parte della mia fortuna e notorietà. L’importanza, ai fini della divulgazione e dell’accrescimento del pubblico si deve in gran parte, negli ultimi anni, anche ai Gruppi Fan su Facebook. Oggi una feccia di nullafacenti vigliacchi ha cercato di fiaccare, dopo anni di impegno e passione, il gruppo storico di “UN POSTO AL SOLE”. Le azioni malevoli svaniscono e si disperdono, perché sono solamente il frutto di reazioni scomposte e disordinate, mentre quelle importanti restano sempre indelebilmente impresse nei cuori e nella memoria delle persone che le hanno ideate, portate avanti, vissute e condivise. Forza, amici miei, non siete soli! 21 anni di lunga serialità a Napoli: prima di parlare dovreste provare ad eguagliare tale primato!

Potrebbe anche interessarti