Video. Giacomo a Papa Francesco: “Hai trasformato i milanesi in terroni”

Milano – Giacomo Poretti, attore e comico del famosissimo trio “Aldo, Giovanni e Giacomo”, ha commentato la visita di Papa Francesco nella sua Milano con un video pubblicato sul sito www.papamilano2017.it. Il milanese ha inviato simbolicamente una lettera al Pontefice in cui fa notare il grande miracolo che ha compiuto in tutta la Lombardia. “Il vero miracolo – sostiene il comico – è che tu hai trasformato un milione e mezzo di milanesi, in un milione e mezzo di terroni“.

“Festanti, incasinati, esagerati – continua Giacomo – hai tirato fuori il napoletano che è dentro al milanese: quell’aspetto gioioso, festoso…”. Le parole dell’attore dovrebbero essere un complimento alla mentalità della nostra terra, un modo per dire che noi napoletani siamo, per natura, più allegri ed inclini alla festa. Peccato, però, che alcune parole, il modo in cui il paragone è stato fatto, richiamano alcune idee di lombrosiana memoria: ad esempio l’idea che i meridionali siano disorganizzati, confusionali e poco inclini all’ordine.

Già l’utilizzo del termine “terroni”, anche se in assoluta buona fede, fa storcere il naso: per anni nel Nord i meridionali sono stati emarginati, offesi ed allontanati con l’utilizzo di tale parola al punto che, ormai, non è giusto ne possibile trasformarla in un nomignolo scherzoso. A difesa di Giacomino, però, c’è da dire che da sempre la comicità del trio si basa sulla contrapposizione fra Giovanni e Giacomo, milanesi, ed il “terrone” siciliano Aldo.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=LSlkfnVfinA[/youtube]

Potrebbe anche interessarti