A 50 anni dalla morte, laurea ad honorem per Totò: evento trasmesso in TV

totò

Napoli – In occasione del cinquantesimo anniversario della morte di Totò, il 15 aprile, l’Università Federico II di Napoli ha deciso di conferire al “principe della risata” una laurea ad honorem. Il Principe Antonio De Curtis verrà omaggiato con la laurea in “discipline della Musica e dello spettacolo”, il corso inaugurato dall’ateneo quest’anno che si contraddistingue per concentrarsi prevalentemente sull’arte napoletana e sulle nostre tradizioni. Dunque perché non collegare questi studi al napoletano che meglio di tutti ha saputo raccontare la città al mondo nelle sue opere?

C’è, in verità, un problema tecnico: il Miur ha stabilito da tempo l’impossibilità di attribuire lauree ad honorem ai defunti. È solo dopo l’insistenza e l’appoggio di Renzo Arbore che la Federico II ha sciolto ogni dubbio ed optato per un’elegante soluzione al problema: non sarà ufficialmente una laurea, ma un riconoscimento accademico. Insomma, un appiglio burocratico che potrebbe risultare un precedente importante per la storica università.

La cerimonia è programmata per il 5 aprile, nell’aula magna della sede centrale dell’ateneo, ma gli amanti di Totò potranno vedere la solenne cerimonia anche in prima serata. Proprio il 15 aprile, infatti, Arbore condurrà una serata d’onore su Rai 2 in ricordo del Principe in onda dall’Auditorium del Centro di produzione Rai di Napoli. In questa occasione verrà trasmesso un piccolo “cameo” che mostrerà il conferimento del titolo accademico.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più