Giornalisti di Napoli contro il sindaco De Magistris: “Ci discrimina”

 

Ordine dei giornalisti della Campania e Sindacato Unitario dei Giornalisti della Campania stigmatizzano l’originale metodo di comunicazione scelto dal sindaco di Napoli, Luigi de Magistris per commentare il bilancio approvato nelle scorse ore in giunta.

“A Palazzo San Giacomo sono stati invitati solo i colleghi delle agenzie di stampa – dice il sindacato dei giornalisti, escludendo il resto dell’informazione come giornali, televisioni e web e limitando così l’interlocuzione tra il Comune e l’opinione pubblica. Un metodo discriminatorio che sorprende, considerando il fatto che la partecipazione e la libertà di informazione sono due bandiere sempre sventolate da de Magistris”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più