Telespazio dedicherà uno dei suoi satelliti per controllare gli scavi di Pompei

crollo pompei

Sempre più spesso gli scavi dei Pompei sono sotto al centro dell’attenzione a causa dei tantissimi problemi che stanno affliggendo la città eterna. Come ormai ben noto il patrimonio culturale racchiuso nel sito archeologico è a rischio, crolli continui, alluvioni e allagamenti stanno sgretolando i resti dei nostri antenati.

Una nuova soluzione sembra che stia per entrare in vigore, l’ultima idea per salvaguardare gli scavi pare sia un satellite che lo sorveglierà. L’idea era già stata abbozzata da Bray ed ora il nuovo ministro Dario Franceschini la porterà a termine; il satellite in questione verrà messo a disposizione dalla dita Telespazio che da anni con i suoi satelliti  fornisce servizi all’avanguardia, per esempio la valutazione dell’impatto di un possibile terremoto sugli edifici di una data regione, il satellite sarà usato a costo zero.

Per il futuro degli scavi dunque c’è solo da aspettare, anche se ci si augura che i ritardi che il progetto redatto per la preservazione degli scavi non subisca ulteriori ritardi.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più