Bandiere blu in Campania 2017: sarà record di spiagge belle e incontaminate

Spiaggia di Cala Bianca – Marina di Camerota

L’ufficialità sulle nuove spiagge premiate con il prestigioso riconoscimento della bandiera blu non c’è ancora. Come precisato dal quotidiano Il Mattino, c’è da attendere la cerimonia dell’otto maggio ma alcune indiscrezioni sono trapelate.

In Campania nel 2016 Sapri non era più considerata spiaggia a bandiera blu: vedremo il risultato di quest’anno. Rientravano invece ritenute tra le meraviglie della natura, secondo il Fee, gli arenili di Massa Lubrense e Anacapri in provincia di Napoli, Positano in Costiera Amalfitana. Nel cilentano premiate le spiagge di Agropoli, Capaccio Paestum, Castellabate, Montecorice (con Agnone e Capitello), Pollica (con Acciaroli e Pioppi), Casal Velino, Ascea, Pisciotta, Centola-Palinuro, Vibonati-Villammare e San Mauro Cilento.

Il prossimo 8 maggio a Roma la Fee (Foundation for Environmental Education) fornirà la lista ufficiale di tutte le Bandiere Blu in Italia.

Potrebbe anche interessarti