Emergenza criminalità sui treni: telecamere controlleranno tutti i convogli

treni regionali

L’innovativo sistema tecnologico di videosorveglianza live globale, è da oggi presente su tutti i treni Jazz della flotta regionale di Trenitalia composta attualmente da novanta convogli, di cui dodici solo in Campania. Il sistema consente di trasmettere sui monitor di bordo le immagini in sequenza di tutte le telecamere presenti sul convoglio: una visione “incrociata” e continua che trasforma il treno in una sorta di openspace, infondendo nei passeggeri un maggior senso di sicurezza.

Inoltre, registra le immagini ed è in grado di renderle rapidamente fruibili, nel rispetto delle disposizioni di legge sulla privacy, per eventuali interventi delle forze dell’ordine. L’attivazione del sistema e una corretta comunicazione sulle sue funzioni, mirano sia ad avere sia un effetto dissuasorio verso vandali e malintenzionati, sia, in caso di azioni illecite, a individuare e perseguire più facilmente i responsabili. La tecnologia adottata è di assoluta avanguardia, interamente made in Italy, ed è stata messa a punto in collaborazione con la società Almaviva.

Si spera, quindi, che un simile investimento scientifico ed economico possa contribuire alla lotta alla criminalità ed agli innumerevoli episodi di violenza che sono avvenuti recentemente sui treni e nelle stazioni del nostro paese. In particolare, alle riprese deve corrispondere anche un intervento rapido delle forze dell’ordine competenti.

Potrebbe anche interessarti