Video. Le meraviglie di Baia sommersa al Tg1: nuova scoperta nell’Atlantide nostrana

Le meraviglie di Baia al Tg1: nel telegiornale di Rai Uno del 30 maggio ampio servizio dedicato alla perla sommersa del golfo di Pozzuoli e ai suoi tesori in fondo al mare. Per ammirarli bisogna scendere ad una profondità di 7 metri sotto il livello del mare: è qui che si trova la piccola Atlantide romana, la città di Baia che il bradisismo ha fatto sprofondare sott’acqua.

Tra statue di divinità romane e pavimenti a mosaico, riemergono pezzi dal valore inestimabile. L’ultimo reperto ritrovato è un pavimento in laterizio che probabilmente adornava un locale dedicato alla cura del corpo e alla ginnastica: dal 1920, anno di scoperta di Baia, sono riemersi 177 ettari dell’antica città. Anche i turisti possono immergersi in quella che, un tempo, fu Baia.

Clicca qui per vedere il servizio del Tg1!

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più