Insigne: “Con il Napoli ho realizzato un sogno. Lo scudetto? Ce la metteremo tutta”

Insigne

Autore del primo goal della manita azzurra, Lorenzo Insigne è stato uno dei giocatori che ieri contro il Liechtenstein, ha disputato una prestazione di livello e impeccabile tecnicamente. Non solo ha firmato un rete, ma è stato autore dell’assist del goal di Belotti, che ha portato l’Italia sul 2 a 0, per non parlare poi delle occasioni sfiorate e dei brividi regalati ai tifosi presenti al Dacia Arena, per tutte quelle azioni da goal create insieme al reparto offensivo, mancate per poco. L’azzurro napoletano e nazionale, al termine della partita ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Rai Sport.

Prima di tutto ha commentato quella che è stata l’andamento generale della gara appena disputata: “Sapevamo che non era una partita facile. Ma quando facciamo qualificazioni per i mondiali, nessuna partita è scontata. L’ importante è che siamo riusciti a vincere. Sicuramente il 2 Settembre quando dovremmo giocare contro la Spagna non sarà di certo facile, giochiamo in casa loro. Però  se ci mettiamo la cattiveria e giochiamo di quadra come stasera, sicuramente faremo una grande prestazione e un grande risultato.”

Inoltre le sue immense qualità ormai lo richiedono e lo pretendono un ruolo da leader. La sua maturità e personalità calcistica, nonostante i suoi 26 anni, sono qualità essenziali che una squadra cerca nei suoi uomini. Ma Lorenzo non teme nè confronti, nè ruoli che richiedono un certa responsabilità:Io quest’anno ho fatto grandi cose con il Napoli, insieme a tutti i miei compagni. Quindi quando sto qua cerco di mettermi in mostra e ripagare tutta la fiducia che mi è stata data dalla squadra e dal mister, sperando di ricambiare sempre al massimo questa fiducia e portare in alto la Nazionale perchè siamo un grande gruppo.”

Con il suo rinnovo, il Napoli lo blinda per altri 5 anni. Anche se con lui è stato facile, perchè il suo amore viscerale per questa città e per la squadra fungono da anelli di congiunzione per tenerlo stretto al progetto napoli per molto tempo ancora: “Ho rinnovato con la maglia del Napoli e questo era il mio sogno. Spero in questi cinque anni di fare ancora meglio insieme ai miei compagni, sperando di vincere qualcosa di importante. Per lo scudetto? Ce la possiamo fare. Quest’anno abbiamo commesso qualche passo falso ma l’anno prossimo ce la metteremo tutta“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più