Video. La Lega Nord “ritorna” razzista, Centinaio offende Grasso: “Terrone di m***a”

Una vera è propria guerriglia quella che si è scatenata a Palazzo Madama durante la discussione sulla legge dello Ius Soli. Veementi sono state le reazioni dell’opposizione, in particolare la Lega Nord, che ha dato il via ad una vera e propria torcida, fatta di calci, spintoni ed insulti.

A farne le spese la ministra Valeria Fedeli, che è finita in infermeria a seguito di questa bagarre. Protagonista, in negativo, è stato il presidente della Lega Nord al Senato, Gian  Marco Centinaio. Il leghista se l’è presa più volte con il Presidente del Senato Pietro Grasso.

Come testimoniato da un video diffuso dal parlamentare Maurizio Buccarella (MoVimento 5 stelle), Centinaio ha offeso Grasso ritornando sul razzismo tanto “caro” al Carroccio, ovvero quello nei confronti del Sud. Il leghista ha infatti più volte offeso Grasso, definendolo “terrone di m***a” (per ben due volte), essendo Grasso nato a Licata, comune della Sicilia.

Di seguito, il video:

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più