Sesso in piazza San Domenico, parte l’inchiesta: rischiano 4 anni di carcere

Sessi Orale

Napoli – Il video che riprende due giovani che si lasciano andare in un rapporto sessuale al centro di piazza San Domenico ha fatto il giro della rete, indignando tutti i napoletani. Di fronte ad un caso tanto eclatante la Procura di Napoli si è attivata ed ha aperto un’inchiesta contro i due ragazzi immortalati dalle telecamere dei passanti.

Secondo quanto riporta Cronachedellacampania.it, l’identità dei due resta ancora ignota, ma la Polizia Postale sta indagando sul video per risalire ai responsabili. I giovani amanti sono accusati di atti osceni in luogo pubblico e, visto che il reato è stato recentemente depenalizzato, rischiano una multa di circa 30.000 euro. Niente carcere quindi? Non è detto.

Nel luogo in cui è avvenuto l’atto sessuale erano presenti anche alcuni minori. Un’aggravante che, se accertata, potrebbe costare ai responsabili della bravata ben quattro anni e sei mesi di carcere. Speriamo che un’eventuale condanna impedisca ad altri ragazzi di prendere ad esempio il gesto ed emularne l’oscenità.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più