FOTO. Integrazione a Napoli: migranti e cittadini curano le aiuole di piazza De Filippo

Migranti e residenti insieme per pulire le aiuole di piazza Eduardo De Filippo a Napoli. Da questa mattina, la piazza dedicata a uno dei simboli immortali partenopei, è stata presa in carico dai cittadini e dai rifugiati, per un progetto che mira all’adozione del luogo. L’iniziativa è coordinata dalla IV Municipalità e organizzata dalla onlus Less. La piazza è stata pulita con rastrelli e picconi e sono state piantate rose e begonie.

Un progetto importante, ancor più simbolico perché arriva pochi giorni dopo la giornata del rifugiato. L’integrazione, quindi, soprattutto in questi quartieri, passa per la cura dei luoghi, che fatta in condivisione può semplificare il processo di inserimento dei migranti nella società.

Il rischio, spesso, è proprio l’isolamento dei rifugiati, che invece il più delle volte desiderano rendersi utili per la comunità, non per l’obbligo di ricambiare “l’ospitalità”, ma per propria spontanea volontà.

LE FOTO tratte dal profilo Facebook di Less Onlus

Potrebbe anche interessarti