Chalet Ciro, sedie ed ombrelloni vietati. La protesta: “Il Comune ci toglie il lavoro”

Incredibile ma vero. Il Comune di Napoli ha negato il permesso di installare tavolini ed ombrelloni a Ciro, storico chalet di Mergellina. Stando al regolamento del Comune, Ciro avrà appena 20 metri quadri di occupazione del suolo pubblico. Insomma, chi vorrà mangiare graffe, gelati ed altre specialità, dovrà farlo in piedi.

Questa mattina, come testimoniato dalla Pagina Facebook di Chalet Ciro, è scattata una protesta da parte dei lavoratori dello chalet, che hanno marciato in strada con alcuni cartelloni. Eloquenti le frasi: “Gli chalet di Mergellina conosciuti in tutto il mondo tranne che dal comune di Napoli” o “Grazie Comune per averci tolto il lavoro“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più