L’Agenzia delle Entrate: “Se arriva questo avviso è una truffa. Noi non c’entriamo”

Una nuova truffa in agguato, pronta a colpire cittadini ignari. L’Agenzia delle Entrate rende noto che l’avviso, giunto a molti tramite posta ed avente ad oggetto “Accertamenti ispettivi a campione”, è in realtà fasullo.

Il documento annuncia controlli su beni immobili e su fabbricati, usando un formato di testo non in uso dall’Agenzia delle Entrate e apparendo sgrammaticato in diversi punti. Si presume un tentativo di raggiro nei confronti dei cittadini presi di mira da malintenzionati.

“Nei prossimi mesi verranno avviati accertamenti a campione allo scopo di appurare eventuali illeciti connessi ad elusione ed evasione riferibili ad immobili e fabbricati ad uso commerciale, civile e residenziale”: così recita il documento falso che non riporta i dati dei destinatari, minacciati di regolarizzare la propria posizione economica.

Verosimilmente, coloro che hanno ricevuto la lettera saranno contattati da individui che fingeranno di appartenere all’Agenzia delle Entrate e raggirare i contribuenti. In tal caso, e nel caso si fosse ricevuta la lettera in questione, bisogna contattare le forze dell’ordine.

 

Potrebbe anche interessarti