Napoli internazionale: un libro napoletano materia d’esame in una scuola tedesca

Scampia

E’ tempo di esami anche in Germania e le scuole iniziano a preparare le temutissime prove. Una scuola di Westphalia, la Qualitäts- und Unterstützungsagentur – Landesinstitut für Schule of North Rhine, ha scelto come materia d’esame il racconto di un giovane autore napoletano.

Rosario Esposito La Rossa, editore e scrittore di Scampia da pochi mesi nominato Cavaliere della Repubblica Italiana, ha ricevuto oggi la richiesta da parte della scuola per usare un passaggio del suo primo successo “Al di là della neve”. Il libro, pubblicato nel 2007 dalla Marotta&Cafiero Editori, è una raccolta di racconti su Scampia, una testimonianza su quanto sia difficile la vita in una periferia da sempre martoriata dal crimine ed osteggiata dai media nazionali.

Non a caso “Al di là della neve” (“neve”, è il termine con cui viene chiamata la droga in gergo camorristico) è dedicato ad Antonio Landieri, un ragazzo disabile di Scampia, cugino dello scrittore, ucciso per sbaglio in un agguato di camorra nel 2004. Fino a poco tempo fa Landieri è stato considerato uno spacciatore ucciso in un regolamento di conti e solo molti anni dopo la morte è stato definito dallo stato “vittima innocente”.

Il suo ricordo vive nell’opera e, a partire da oggi, anche nelle prove d’esame dei giovani tedeschi. Il testo scelto dalla commissione sarà pubblicato sul sito del ministero tedesco dell’istruzione.

Potrebbe anche interessarti