Ancora guai per la Tav di Afragola: sequestrato il sottopassaggio

Foto da zaha-hadid. com

La Tav di Afragola, opera dell’architetto Zaha Hadid, ha presentato un ulteriore problema. A poche settimane dall’inaugurazione c’è stata prima la chiusura per alcune irregolarità amministrative, almeno momentaneamente, del bar e del parcheggio della stazione e, questa mattina, un altro intoppo. Questo riguarda la chiusura di uno dei due sottopassi di accesso alla stazione.

Come riferisce Il Mattino, il sottopassaggio è stato posto sotto sequestro per diversi problemi relativi l’impianto di sollevamento delle acque reflue. L’ inconveniente ha generato un lungo ingorgo in tutta quella zona. Nonostante i diversi problemi riscontrati la stazione, definita tra le più belle d’Italia, potrebbe accogliere il set de “La banda dei miracoli”, il nuovo film di Enrico Vanzina.

Potrebbe anche interessarti