Napoli. Versace al Museo Archeologico: l’alta moda in mostra al pubblico

Napoli – A venti anni precisi dalla scomparsa di Gianni Versace, il 15 luglio 1997, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli ospiterà “Dialoghi/Dissing – Gianni Versace Magna Grecia Tribute”, mostra ed eventi a cura di Sabina Albano. L’evento inizierà ufficialmente il 13 luglio, ore 19, e rimarrà aperto al pubblico dal 14 luglio al 20 settembre 2017.

Attraverso la collezione privata di abiti e oggetti raccolti negli anni da Antonio Caravano, si investigheranno i forti legami del grande stilista con la Magna Grecia. La sala del Cielo Stellato e il giardino adiacente ospiteranno una serie di abiti, oggetti, video che parlano di questo genio della Moda Italiana e opere di altri artisti, ma tutte sotto il segno di Gianni Versace; in mostra nel giardino tre sculture di Marcos Marin, opere di Manuela Brambatti, Bruno Gianesi, Marco Abbamondi e Ilian Rachov e l’‘abito olfattivo’ creato dall’azienda partenopea Mansfield.

“Ho in mente questo progetto davvero da molto tempo”, racconta Sabina Albano, ideatrice e curatrice della mostra con Maria Morisco.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più