FOTO. Il Vesuvio brucia tutta la notte, residenti lasciano le proprie case: in corso nuovo rogo

Un’altra notte insonne per chi risiede in zona Vesuvio. Un altro vasto incendio è scoppiato ieri sera in una pineta che costeggia via Boccea, situata tra Torre del Greco ed Ercolano. L’area interessata brucia da due settimane, con conseguenze devastanti per l’ambiente e per le persone. La zona, infatti, è circondata da case, fattore che eleva di molto la pericolosità dei roghi.

Ieri sera, rispetto alle precedenti, l’incendio è divampato molto velocemente, con fiamme più grosse del solito, per cui molti residenti (12-13 persone) hanno abbandonato le proprie case, su suggerimento dei Vigili del Fuoco. Questi ultimi hanno avuto non poca difficoltà a raggiungere l’area con gli automezzi, c’erano alcune zone in cui non potevano accedere. I residenti li hanno aiutati mostrando i punti in cui potevano entrare.

Solo in mattinata le persone hanno fatto ritorno nelle proprie abitazioni, ma nel frattempo un altro rogo è scoppiato un po’ più sopra rispetto alla zona di cui vi abbiamo parlato.

Il fumo sta avvolgendo tutto il vesuviano, i canadair sono in azione per affrontare l’ennesima giornata di fuoco.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più