Vigneto colpito dai roghi sul Vesuvio vince la medaglia d’oro internazionale

Ottaviano – “Mentre ancora prosegue la conta dei danni per gli incendi sul Vesuvio, – annuncia la Coldiretti – un riconoscimento internazionale è arrivato al nostro socio Nando Ambrosio, medaglia d’oro per il concorso internazionale “Gilbert & Gaillard”. La gold medal per la “Wine Guide 2018″ va al Lacrymanera 2014 – Lacryma Christi del Vesuvio Doc.”

Il vigneto in questione, solo grazie all’audacia di Ambrosio, non è stato raggiunto e distrutto dalle fiamme che hanno avvolto le pendici del Vesuvio. Ferdinando Ambrosio, però, non si è dato per vinto: ha lottato contro il fuoco come ogni giorno lotta per la sua terra ed il suo vino. Il suo Lacryma Christi è risorto dalle ceneri e torna a far parlare di sé con uno dei riconoscimenti più importanti al mondo.

“Premiato dunque il lavoro di qualità fatto da un giovane imprenditore – continua Coldiretti nella nota rilasciata – che ama profondamente la sua terra. La cantina Vigne Ambrosio di San Giuseppe Vesuviano ha avuto l’onore di fornire il vino a Papa Francesco nello scorso Natale. Una curiosità riguarda uno dei vigneti dell’azienda, che insiste su un terreno dove si ha notizia storica di coltivazione di viti fin dal 79 d.C. Ad maiora!”

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più