Omicidio Ruggiero, rabbia sui social: “Carcere a vita per il mostro”

Rabbia e dolore anche sui social per la morte di Vincenzo Ruggiero, il 25enne ucciso, fatto a pezzi e nascosto in un box di Ponticelli. Su Facebook è nata la pagina “Giustizia per Vincenzo Ruggiero, carcere a vita per il mostro”, in cui i 4mila utenti si uniscono al coro di chi chiede pene esemplari per l’omicida, Ciro Guarente.

Sul web era già montato lo sdegno per alcuni titoli apparsi sulla stampa locale e nazionale, ora l’interesse comune è soltanto uno: che sia fatta giustizia.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più