Divelta fontanina per Genny Cesarano: idraulici napoletani la riparano gratis

Napoli – Nel cuore di Piazza Sanità sorge una piccola fontanella: potrebbe sembrare uno dei tanti punti di ristoro per passanti assetati, ma non è così. La costruzione serve, infatti, anche a portare acqua alle aiuole dedicate a Genny Cesarano, 17enne ucciso in una stesa di camorra il 6 settembre 2015, proprio dove ora dove ora c’è la fontana. Due giorni fa, però, la costruzione è stata trovata completamente divelta, forse per una bravata, forse per l’impatto di un pirata della strada.

Ivo Poggiani, presidente della III Municipalità, in seguito alle numerose segnalazioni si è subito attivato contattando il Comune, ma senza risultati: “Contatto ABC, che sempre solerti rispondono. – racconta sul suo profilo Facebook Mi spiegano però che questa volta non sarebbero potuti intervenire. Hanno tecnicamente “riconsegnato” tutte le fontanine di Napoli al Comune. Motivo: manca il contratto di servizio da 2 anni per la gestione delle stesse. Contatto allora il Comune, mi spiegano che senza soldi non si cantano messe”.

Dove l’Amministrazione si è fermata, però, è intervenuto il grande cuore dei napoletani: “Chiamo allora degli amici idraulici del quartiere. Mi propongo io di pagare l’intervento. – continua Poggiani – In mezz’ora la mettono apposto. Due punti di saldatura e un tubicino cambiato. Poca spesa, non hanno voluto neanche i soldi. Li vorrei ringraziare pubblicamente, ma non posso. Va a finire che qualche altro genio dice pure che non si doveva riparare la fontanina.”

Potrebbe anche interessarti