Circumvesuviana: da lunedi saranno soppressi 100 treni su 140

Circumvesuviana

 Possiamo leggere su Vivonapoli che sarà un settembre nero per quanto riguarda i trasporti da e per i paesi dell’area Vesuviana. Fonti vicine alla EAV fanno infatti pensare che saranno circa 100 i treni soppressi, su un totale di 140. 40 corse dovranno quindi garantire il flusso quotidiano dei viaggiatori. Si prospettano scenari già visti, se possibile ancora peggiorati, rispetto allo scorso giugno, con vagoni pienissimi e attese snervanti.

Il breve miglioramento che si è avuto nel periodo estivo è stato opera dell’enorme sforzo sostenuto dai dipendenti EAV, le corse infatti, pur tra ritardi e soppressioni sono state accettabili nei mesi di luglio e agosto. Sale la rabbia degli utenti, studenti e lavoratori, che dal prossimo lunedi avranno molte difficoltà a raggiungere il posto di lavoro o la sede dei propri studi. Non c’è pace quindi per il trasporto pubblico.

I prezzi di biglietti e abbonamenti salgono e la qualità dei servizi è sempre più scadente. La città di Napoli rischia di diventare sempre più inaccessibile alle migliaia di cittadini vesuviani. Speriamo di non doverci ritrovare davanti a scenari di violenza, come nello scorso novembre, quando un macchinista è stato aggredito dalla folla inferocita, che attendeva il treno da più di due ore.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più