Attentato, noto youtuber napoletano: “Grazie Dio! Così ci siamo salvati dall’attacco…”

Basta una scelta, anche quella all’apparenza più inutile, per cambiare la vita di una persona. Una scelta che può salvarti la vita. E’ quanto accaduto a Stefano Siviero, noto youtuber e filmmaker napoletano – del quale vi abbiamo parlato già in diversi articoli – in vacanza a Barcellona assieme alla sua fidanzata.

Stefano è scampato all’attentato che ha causato, per ora, 14 morti e 100 feriti. Una tragedia difficile da dimenticare per chi era presente ed è riuscito, fortunatamente, a salvarsi. Lo youtuber ha quindi deciso di pubblicare un lungo stato sul suo profilo Facebook, dove ha raccontato in che modo è riuscito a scampare all’attentato.

Ho una tristezza enorme dentro al cuore per tutte le persone coinvolte – dice Stefano – Un’angoscia interiore che mi logora. Sono 6 ore almeno che mi ripeto ‘Noi potevamo essere lì. Avrebbero potuto far del male alla mia donna. Cambiare itinerario e tornare in metro ci ha salvati.’ Ho la testa che mi scoppia. Siamo chiusi in hotel. Cinzia riposa“.

Quanto odio che c’è nel mondo – prosegue – Si diffonde terrore come se fosse niente, e i civili innocenti pagano con la vita. Le famiglie delle vittime non hanno bisogno di solidarietà, hanno bisogno dei loro cari che ormai non ci sono più! Non si arriverebbe proprio alla solidarietà se prima si guarisse dalla cattiveria. Altri metodi non ne conosco. Domani cambierà poco, sarà semplicemente un altro giorno“.

Potrebbe anche interessarti