L’appello di Elisa Di Francisca, campionessa di fioretto: “Resto a Ischia, è un paradiso”

”Resto qui ad Ischia, non ho nessuna intenzione di andarmene. E ai turisti che scappano o disdicono le prenotazioni dico che non è giusto: l’isola non è un campo di morti e macerie, ha bisogno del turismo come ne hanno bisogno le Marche o l’Umbria terremotate”. L’appello è di Elisa Di Francisca, la campionessa mondiale di fioretto e neo-mamma di Ettore, in vacanza a Ischia: il suo bimbo è nato a Napoli e una settimana dopo, insieme, alla famiglia è andata a Ischia e ha vissuto la tragedia del terremoto.

“La scossa qui l’abbiamo sentita ma non molto forte – spiega Elisa all’Ansa – non come quelle di un anno fa nelle Marche. Ci sono state due vittime, alcuni crolli certo, ma lo scenario non è quello di un’ecatombe come potrebbe sembrare dai Tg. Ed è triste – conclude – vedere le file agli imbarchi di chi vuole andarsene via a tutti i costi’: lasceremo Ischia a settembre”.

L’appello della Di Francisca ricorda quello lanciato da Sabrina Ferilli che ai turisti aveva detto: “L’isola è sicura, fate come me: restate in vacanza a Ischia”.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più