“Reginella” compie 100 anni: la serenata dedicata alla “sciantosa” napoletana

(fonte Wikipedia)

Compie cento anni di vita “Reginella”, un classico delle canzoni napoletane, tra le più belle e famose serenate in dialetto di tutti i tempi. Reginella fu pubblicata dalla Casa editrice musicale La Canzonetta, composta nel 1917 da Libero Bovio e suonata da Gaetano Lama. E’ un valzer che racconta la storia d’amore finita tra un uomo e una donna di Napoli.

Dopo la rottura, i due si rivedono in via Toledo: lei è già un’altra donna, è diventata una “sciantosa”, ha una veste scollata con abiti e rose, parla francese per darsi un tono con le amiche. Ma un tempo Reginella mangiava “pane e ciliegie e viveva di baci” perché “voleva bene al suo re”.

La canzone ha fatto colonna sonora al film “Sabato, Domenica e Lunedì” del 1990, con Sophia Loren e Luca De Filippo. Celebri le re-interpretazioni di Roberto Murolo, Massimo Ranieri e Mia Martini.

 

Il testo integrale

Te si’ fatta na vesta scullata,
nu cappiello cu ‘e nastre e cu ‘e rrose…
stive ‘mmiez’a tre o quatto sciantose
e parlave francese…è accussí?

Fuje ll’autriere ca t’aggio ‘ncuntrata
fuje ll’autriere a Tuleto, ‘gnorsí…

T’aggio vuluto bene a te!
Tu mm’hê vuluto bene a me!
Mo nun ce amammo cchiù,
ma ê vvote tu,
distrattamente,
pienze a me!…

Reginè’, quanno stive cu mico,
nun magnave ca pane e cerase…
Nuje campávamo ‘e vase, e che vase!
Tu cantave e chiagnive pe’ me!

E ‘o cardillo cantava cu tico:
“Reginella ‘o vò’ bene a stu rre!”

T’aggio vuluto bene a te!
Tu mm’hê vuluto bene a me!
Mo nun ce amammo cchiù,
ma ê vvote tu,
distrattamente,
pienze a me!…

Oje cardillo, a chi aspiette stasera?
nun ‘o vvide? aggio aperta ‘a cajóla!
Reginella è vulata? e tu vola!
vola e canta…nun chiagnere ccá:

T’hê ‘a truvá na padrona sincera
ch’è cchiù degna ‘e sentirte ‘e cantá…

T’aggio vuluto bene a te!
Tu mm’hê vuluto bene a me!
Mo nun ce amammo cchiù,
ma ê vvote tu,
distrattamente,
pienze a me!…

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più