Meteo. Ultimi giorni di fuoco: a settembre arrivano le piogge, ma non al Sud

E’ ancora presto per fare previsioni precise ma gli esperti de ilmeteo.it, annunciano una rottura dell’anticiclone nei primi dieci giorni di settembre.

Dopo Polifemo che in questo weekend infuocherà l’Italia, nella prima decade di settembre potrebbero esserci correnti più instabili atlantiche o nordatlantiche.

I primi giorni del nuovo mese porteranno rischio di locali temporali al Nord, localmente sulle pianure settentrionali e sui rilievi appenninici.

In seguito ci sarà un’alternanza di giornate soleggiate e calde e poi una nuova perturbazione nei giorni 8 – 10 settembre. Una maggiore instabilità potrebbe interessare la zona adriatica, i settori appenninici centro meridionali e il Sud Italia in generale, anche con un lieve calo delle temperature. Al sud ci saranno temperature sopra la media del periodo di 5/7° per l’effetto di Polifemo, almeno fino al 2/4 Settembre, poi saranno in graduale diminuzione.

Seguiranno aggiornamenti.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più