Operaio napoletano folgorato da un cavo dell’alta tensione: è gravissimo

E’ in condizioni gravissime un operaio originario di Poggiomarino, in provincia di Napoli. L’uomo è rimasto folgorato da un cavo dell’alta tensione, mentre si trovava sul posto di lavoro della sua ditta, a Foggia. L’uomo è ricoverato in ospedale: ha riportato lesioni profonde, causategli dalla scarica elettrica.

Come riportato da Il Fatto Vesuviano, il parroco di Poggiomarino, nel corso della Santa Messa in piazza, ha reso noto la situazione, su volere della famiglia, invitando la comunità a pregare per le condizioni dell’uomo.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più