Napoli. 4.600 ragazzi ai test d’ingresso per Medicina: entrerà 1 su 10

Napoli – Sono iniziati oggi i temutissimi test d’ingresso per iscriversi alla facoltà di Medicina della Federico II di Napoli. In tutta Italia gli studenti hanno iniziato proteste, flash-mob e sit-in contro l’ormai abituale numero chiuso per accedere a medicina: negli anni l’iscrizione a tale facoltà, particolarmente ambita, è divenuto un vero e proprio concorso pubblico con tanto di graduatorie e ricorsi al TAR in caso di bocciatura.

Tornando a Napoli, sono 4.604 gli aspiranti camici bianchi che si contendono uno dei 393 posti messi a concorso, più altri sette posti riservati ai non residenti ed a cittadini non comunitari. Solo un ragazzo su dieci, quindi, potrà frequentare i corsi tanto ambiti: una selezione serratissima se si considera il lungo e ripido percorso universitario che dovranno affrontare i pochi “fortunati” in grado di superare il test.

Meno grave la situazione per i canditati alla stessa facoltà, ma all’Università della Campania Luigi Vanvitelli: “solo” 1.800  per 416 posti disponibili.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più