Napoli, i segreti dell’agguato in centro: ecco chi erano le due vittime

steseDi nuovo spari e vittime a Napoli. Ieri, in via vico Pergola all’Avvocata, nel quartiere Vicaria, si è consumato un duplice omicidio in pieno giorno. A pochi metri da un mercato cittadino molto frequentato, almeno due sicari hanno aperto il fuoco contro Edoardo Amoroso e Salvatore Dragonetti, quest’ultimo cognato dei fratelli Giuliano, ex boss di Forcella.

Come riporta edizionecaserta.it, Dragonetti aveva precedenti per lesioni e associazione a delinquere per contrabbando di sigarette; Amoroso era invece costretto a un obbligo di soggiorno ai sensi della legge antimafia e aveva anche precedenti per spaccio, evasione e rapina.

Entrambi abitavano nel quartiere Vicaria, e si ritiene appartenessero al clan Mazzarella. Il duplice omicidio potrebbe rientrare nello scontro con i clan rivali dei Contini e dei Liccardi, ma non si esclude la faida interna.

I due pregiudicati uccisi, inoltre, erano cognati: Amoroso aveva sposato la sorella di Dragonetti.

Potrebbe anche interessarti