Temporale a Napoli, De Magistris: “Queste immagini sono il nulla rispetto a quello che può accadere”

De MAgistrisLe prime pioggie dal sapore autunnale hanno messo in ginocchio la città di Napoli. Poche ore per vivere momenti di difficoltà e insicurezza per i cittadini. Strade completamente allagate, tombini saltati come una pentola a pressione, voragini e circolazione congestionata. Oltre alla minaccia incombente di pericolo per le persone che si trovavano a passare in condizioni assolutamente precarie.

E siamo solo all’inizio, perché nei luoghi interessati dagli incendi boschivi quest’estate, il pericolo di frane e colate di fango e detriti è notevolmente aumentato. L’Italia intera si conferma un Paese dove la prevenzione non esiste, perché notoriamente il mese di settembre è quello delle prime piogge. Ma da Nord a Sud non sono state prese serie precauzioni.

A Televomero, nel corso della trasmissione Lente d’ingrandimento, il sindaco di Napoli Luigi De Magistris dice la sua a riguardo scaricando le colpe sulla mancanza di fondi per poter procedere nella prevenzione. Secondo il primo cittadino Napoli e tutte le città d’Italia possono fare ben poco in mancanza di un intervento economico dello Stato che metta in condizione i sindaci della città di poter intervenire. Ecco il video dell’intervento:

(clicca sul player per far partire le immagini)

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più