Devastazione a Livorno: morte 7 persone, nonno annega salvando i nipotini

È vera e propria devastazione quella che si è abbattuta su Livorno, in Toscana. A causa del maltempo sono infatti morte 7 persone: si tratta di una famiglia di 4 persone (genitori, nonno e una bambina), e altri tre cadaveri rinvenuti in diverse zone della città. Un’altra persona è data per dispersa.

I quattro individui della stessa famiglia sono deceduti nel seminterrato di una palazzina recentemente restaurata. Un piccolo torrente interrato, colmo di acqua, è scoppiato e ha finito per invadere l’edificio. L’anziano, prima di morire, è riuscito a salvare una nipotina, ma è morto nel tentativo di salvare un altro nipote.

La città nella notte è stata letteralmente allagata dalle piogge, che ci hanno messo un paio di ore per compiere il disastro. La città è in ginocchio e il sindaco ha chiesto lo stato di emergenza nazionale.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più