Pozzuoli, aerei controllano abusivismo e inquinamento: è l’unico comune in Italia

Pozzuoli, aerea
Golfo di Pozzuoli

A Pozzuoli aerei sorvolano l’intero territorio comunale per contrastare il fenomeno dell’abusivismo edilizio e l’inquinamento ambientale. Diverse piattaforme aeree sono dislocate in vari punti: ben 44 chilometri quadrati sono tenuti sotto controllo.

Non appena vengono individuate delle anomalie, viene allertata la polizia e successivamente vengono effettuati i relativi controlli. Se vengono alla luce degli abusi allora si passa a verbalizzare e a procedere con l’iter burocratico.

Come si legge su Il Mattino, Roberto Gerundo, assessore al governo del territorio ha dichiarato:”Siamo l’unico comune d’Italia che attraverso voli di bassa quota con cadenza quindicinale facciamo dei fotogrammi che, poi, successivamente confrontiamo di volta in volta con quelli precedentiUn’operazione che ci consente di poter reprimere in maniera concreta l’abusivismo. Si parte dalla zona perimetrale di Napoli fino a Giugliano. In questo modo abbiamo un fotografia aerea del nostro territorio aggiornata di continuo e soprattutto fatta in maniera millimetrica e precisa. Con i macchinari utilizzati riusciamo a individuare anche una sopraelevata di un solo metro e degli aumenti di volumi molto piccoli”.

Inoltre si sta sperimentando anche un nuovo metodo per combattere l’inquinamento ambientale: “Con un’attrezzatura sempre aerea, attraverso i raggi infrarossi, riusciamo a misurare la temperature delle acque e se notiamo delle differenze di temperature inviamo i vigili urbani e il reparto ambientale a verificare se ci sono anomalie”, conclude Gerundo.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più