FOTO\ Dopo la movida notturna, il Vomero diventa una discarica

Foto di Paolo Chiariello

Napoli – Il Vomero è, da sempre, considerato uno dei quartieri più eleganti di Napoli ed è naturale che la movida serale dei più giovani si concentri lì. In particolare, via Aniello Falcone, costeggiata da locali e bar, con un panorama mozzafiato su tutta napoli, è naturalmente una delle strade più gettonate. Qualcosa che dovrebbe dare prestigio e lustro ad una zona, migliorarla sia socialmente che esteticamente.

Purtroppo, però, i giovani avventori non hanno la stessa idea. Così, stamattina, come in tante altre mattine, via Aniello Falcone è ridotta a poco meno di una discarica a cielo aperto: bottiglie di vetro, piatti, buste e bicchieri di plastica, mozziconi di sigaretta e vassoi ricoprono l’affacciata panoramica e tutto il verde sottostante. Tutti materiali gettati a terra o oltre la strada nel corso dei festeggiamenti notturni.

Foto di Paolo Chiariello

Una realtà fotografata da Paolo Chiariello, giornalista di Sky, che nel post commenta “Sempre la stessa vergogna”. Basta guardare le immagini per constatare il degrado in cui versa una delle strade più belle di Napoli. Inoltre parliamo di rifiuti assolutamente non degradabili e nocivi per il verde che circonda la zona, gettati in posizioni in cui soltanto provare a rimuoverli richiede un considerevole impegno da parte degli operatori della nettezza urbana.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più