Sii Turista Della Tua Città: «Puliamo la “discarica” di via Aniello Falcone»

Foto di Paolo Chiariello

Non è inusuale fare un giro per Napoli e ammirare le tante bellezze che offre, eppure è anche molto frequente camminare per strade storiche, guardare i monumenti e tentare di non calpestare l’immondizia.

Molte strade dopo certi orari diventano delle vere e proprie discariche a cielo aperto. Uno dei quartieri di Napoli ad avere questo grande problema è il Vomero, fiore all’occhiello della città perchè considerato il più elegante. Esso è sempre la meta preferita di giovani per l’intensa movida notturna.

Una delle vie più belle e gettonate della zona è Via Aniello Falcone perchè costeggiata da vari locali alla moda e offre una vista panoramica sull’intera Napoli. Purtroppo dopo le notti di movida la strada si trova invasa dalla spazzatura e non solo, è noto che anche gli abitanti e i locali del quartiere depositano inappropriatamente la propria spazzatura. L’ ASIA ha denunciato più volte lo stato di degrado della zona pubblicando fotografie e nomi sul web.

Un’iniziativa che vuole dire stop all’inciviltà ed all’abbandono delle zone più belle di Napoli è quella lanciata dai volontari di “Sii turista della tua città”che ha organizzato un evento che si pone proprio l’obiettivo di ripulire Via Aniello Falcone.

Il gruppo ha l’obiettivo concreto di pulire e valorizzare il territorio sensibilizzando i cittadini convincendoli ad essere parte integrante della propria città.

I ragazzi invitano tutti ad unirsi a questa iniziativa e dànno l’appuntamento il 28 Ottobre a Via Aniello Falcone dalle ore 15:30 armati di buste, guanti, scope, palette, piante e tutto ciò che serve per pulire e rivitalizzare la zona. Inoltre dalle ore 18:30 ci si dedica alla sensibilizzazione dei cittadini sul tema civiltà e su quanto sia importante dare un volto pulito alla propria città per vivere meglio.

Anche se nella giornata di giovedì 26 ottobre, su impulso della municipalità competente, la zona è stata ripulita, i ragazzi di Sii Turista interverranno lo stesso per rimuovere i rifiuti residui (molti di meno rispetto a quelli che c’erano prima dell’intervento menzionato).

Quest’iniziativa è rivolta a tutti e vuole porre al centro il cittadino come protagonista in toto della propria città cercando di combattere e sconfiggere l’inciviltà e il degrado.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più