Video. Da Napoli piena di turisti al degrado. Luca Abete: “Qui abusivi e violenza”

Nuovo servizio di Luca Abete andato in onda ieri sera a Striscia la Notizia. L’inviato del tg satirico è andato a Napoli, esattamente a Porta Nolana, a pochi passi dalla stazione centrale della città. Luca Abete documenta la situazione di degrado in cui versano commercianti e residenti della zona, tra venditori abusivi e degrado.

Nel filmato, infatti, vengono mostrate bancarelle in cui si vende di tutto, da articoli d’abbigliamento a cellulari di ultima generazione, e persino motoveicoli. Un vero e proprio delirio, in cui i napoletani sono costretti a vivere quotidianamente. Emblematica la frase di un ragazzo che lavora in un bar: “Sono loro che picchiano i carabinieri. Uno vorrebbe pure intervenire, ma poi finisce male…“.

Non solo abusivi, però. La zona di Porta Nolana è frequentata anche da tossicodipententi e prostitute. Non mancano nemmeno episodi di violenza e litigi tra gli stranieri. Immagini che fanno da contraltare a ciò che ha mostrato il TG5 pochi giorni fa, con una Napoli invasa da milioni di turtisti.

Di seguito, il servizio di Luca Abete:

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più