San Pietroburgo, esplode una bomba in un supermercato: 10 feriti

Foto di @ricci_davide77, Twitter

C’è stata un’esplosione in un supermercato di San Pietroburgo in Russia questa sera. In un primo momento si era pensato ad una fuga di gas, mentre secondo le prime ricostruzioni, l’esplosione sarebbe avvenuta a causa dello scoppio di un ordigno che si trovava in un’area dove vi sono gli armadietti dei dipendenti.

Al momento sono 10 i feriti, ma il numero potrebbe salire. Altri sarebbero stati medicati sul posto. Cinquanta persone invece hanno evacuato l’edificio. Il supermercato, il Perekrestok,  si trova nel centro commerciale Gigant Hall. La bomba aveva un potenziale esplosivo pari a 200 grammi di tritolo e conteneva materiale letale, come ad esempio chiodi o bulloni.

Per ora non ci sono rivendicazioni da parte dell’Isis. Il Comitato Investigativo russo sta indagando per tentato omicidio di massa ma tutte le piste sono aperte.

Torna l’incubo a San Pietroburgo dopo il presunto attentato di aprile nella metro.

Potrebbe anche interessarti