Marco D’Amore sul successo con Bolle: “Ma quanto bene ballo?”

Nella prima serata del 1 gennaio è andato in onda su Rai 1 lo spettacolo “Danza con me”, il programma di Roberto Bolle che ha visto l’esordio come presentatore di Marco D’Amore. L’attore casertano è ormai famosissimo per aver interpretato il boss Ciro Di Marzio, l’Immortale, nelle prime tre stagioni della serie TV “Gomorra”.

In questa nuova veste D’Amore ha saputo dimostrare tutte le sue doti e la sua simpatia, allontanandosi radicalmente da un personaggio tanto negativo e cupo come quello che ha sempre interpretato. Quando anche il suo passato da Ciro è stato nominato, è stato fatto con autoironia, senza prendere sul serio il “boss” e le sue vicende nella serie.

Lo stesso D’Amore ha commentato così, sulla sua Pagina Facebook Ufficiale, lo spettacolo:Una serata importante. Una serata magica. Un laboratorio di Artisti, di provenienze e mondi diversi che sono testimonianza viva del fatto che la Bellezza e la Poesia sono una possibilità di salvezza, di comprensione dell’altro, di capacità di evoluzione e cambiamento. È stato un privilegio poterci essere e partecipare…. ma poi… quanto bene ballo!??!?!”

Potrebbe anche interessarti