Travolta e uccisa dall’ex, i genitori di Alessandra accusati di stalking

Non c’è pace per i genitori di Alessandra Madonna, la ballerina di Melito travolta e uccisa dall’ex fidanzato, ora ai domiciliari con l’accusa di omicidio volontario.

Come riferisce ilmattino.it, i genitori sarebbero stati denunciati per stalking dai familiari del presunto assassino della figlia, i quali sarebbero stati infastiditi più volte nei pressi del luogo dove si consumò la tragedia l’8 settembre scorso.

La misura cautelare emanata dal giudice prevede il divieto di comunicare con loro o di avvicinarsi ai luoghi (almeno 500 metri) frequentati dagli offesi.

Potrebbe anche interessarti