Scavi di Pompei, nuovo sfregio: danneggiato l’affresco di Bacco e Arianna

Ancora atti vandalici agli Scavi di Pompei. Stavolta l’episodio è avvenuto in una domus chiusa al pubblico. Un custode, infatti, ha notato il danneggiamento di una porzione di circa 10 centimetri di un quadretto raffigurante Bacco e Arianna.

A quel punto, ha segnalato il danneggiamento alla Direzione degli scavi. Grete Stefani, responsabile degli Scavi, ha denunciato il fatto ai carabinieri della stazione interna agli Scavi.

Massimo Osanna, invece, direttore del Parco Archeologico di Pompei, ha assicurato che gli interventi di restauro sono già in partenza: “la direzione ha successivamente mobilitato i propri restauratori per avviare le procedure di recupero e restauro. Mi auguro che vengano presto identificati i responsabili, chi compie questi atti ferisce l’Italia e il suo patrimonio culturale”, le parole riportate da Il Mattino.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più