“Ho ucciso mia moglie e mia figlia”, impazzisce e spara sulla folla: colpite 5 persone

Un uomo armato di fucile si è barricato nel proprio appartamento ed ha cominciato a sparare sulla folla dal balcone di casa. E’ successo a Bellona (Caserta) in via Cafaro. L’uomo, una guardia giurata di 48 anni, ha cominciato a sparare dopo aver gridato di aver ucciso sua moglie e sua figlia.

Stando a quanto riferisce l’Ansa, sarebbero almeno 5 le persone ferite. Tra queste, il comandante della stazione di Bellona, il capitano Crescenzo Iannarella, colpito da pallini di cartucce da caccia al volto e alle labbra. Nessuna sarebbe in pericolo di vita.

Potrebbe anche interessarti