A Massa Lubrense, il primo hotel della Campania che accetta il pagamento in Bitcoin

L’ hotel “Gocce di Capri” sito in Massa Lubrense nei pressi di Sorrento oltre ad offrire un panorama mozzafiato propone una novità ai suoi clienti. Il pagamento in Bitcoin. La novità arriva in Campania ed è attiva da una settimana. Il Bitcoin è una moneta virtuale, meglio definita come criptomoneta, in quanto offre il vantaggio di crittografare i pagamenti con l’impossibilità di risalire a chi ha effettuato il pagamento. E’ in pratica una moneta digitale che offre il vantaggio di effettuare transizioni istantanee tra continenti in perfetto anonimato.

E’ un metodo che è molto diffuso nel resto dell’Europa, infatti alcuni paesi permettono il pagamento di tasse universitarie tramite i Bitcoin. A portare questa novità come rende noto la repubblica.it è stato il general manager dell’hotel Marco Cocurullo, spiegandone tutti i vantaggi e tra i tanti le transizioni istantanee che avvengono da un continente all’altro. Il vantaggio è che non c’è un intermediario a rallentare le transizioni e per chi ha una clientela estera molto estesa è l’ideale.

Non è l’unico hotel che ha introdotto questo metodo di pagamento in Italia, ma ce ne sono una decina. Lo svantaggio di questa moneta digitale però è che oggi vale 12 mila dollari e che il suo valore può fluttuare quotidianamente del 10-12 percento. Ciò rende i prezzi variabili, ma il manager pioniere vuole correre il rischio poichè convinto che questo tipo di valuta rappresenti il futuro.

Potrebbe anche interessarti