“In punta di piedi”, film Rai girato a Napoli: la vittoria di una bambina sulla camorra

Andrà in onda lunedì 5 febbraio 2018 su Rai 1 il nuovo film per la TV ambientato a Napoli, “In punta di piedi” questo il titolo della nuova storia che appassionerà sicuramente i telespettatori. Gli ingredienti sono quelli giusti: una Napoli straordinaria con i suoi mille volti e mille luoghi, una storia di passione e di riscatto contro la camorra.

Ad interpretare la giovane ballerina è Giorgia Agata, scelta dopo un lunghissimo casting effettuato tra diverse scuole di danza napoletane. Il film è basato sul soggetto e sulla sceneggiatura di Raffaele Verzillo, Mauro AncibelliFrancesco Corona e Maura Nuccetelli, impreziosita dalle musiche di Marco Zurzolo. Nel cast, ad eccezione di Bianca Guaccero, sono presenti attori esclusivamente campani: Luigi Jacuzio, Cristiana Dell’Anna, Giuseppe De Rosa ed Elena Foresta. La regia è di Alessandro D’Alatri che a Napoli sta girando la seconda serie de “I Bastardi di Pizzofalcone”.

Una storia di speranza e di lotta alla camorra al femminile. Ispirato ad una storia vera, questo film racconta la storia di Angela, una ragazza di 11 anni che sogna di diventare una ballerina classica. Angela, però deve affrontare un grande ostacolo: la camorra. Suo padre, Vincenzo infatti, è un capo clan degli Scissionisti. In molti per arrivare al padre vorrebbero colpire la figlia, Angela a 11 anni capisce che ogni volta che esce di casa rischia la vita.

A cambiare la situazione entra in campo la mamma di Angela, Nunzia, che non vuole che la figlia rinunci al suo sogno e decide, di nascosto, di portarla alle lezioni di danza. Altra donna fondamentale nella vita di Angela è la sua insegnante, Lorenza, accetta di seguirla in luoghi e orari al limite dell’impossibile, per fare in modo che Angela coltivi il grande talento di cui è dotata. I sacrifici di queste donne faranno in modo che Angela diventi una famosa étoile a livello mondiale

Potrebbe anche interessarti